Il Palco dei Talenti #sicilia

0
1161

di Marika Edwige Platania Puglisi Il territorio nazionale in cui viviamo è ricco di professionisti nel settore artistico, talenti che possiedono ottime capacità canore e attitudini alla danza. Tutto questo è racchiuso nel contenitore artistico per eccellenza, ìl teatro, inteso come luogo e spazio architettonico e veicolo di promozione delle arti visive. Lo spazio architettonico come scenografia da sperimentare, attraverso il movimento di corpi fluidi che generano linee curve, nella realtà tridimensionale. Il corpo si relaziona con questa realtà circostante. Queste espressioni artistiche all’interno di un sistema culturale integrato, rivelano il loro ruolo importante come strumenti educativi e di interazione sociale. A tal proposito, la Sicilia possiede un panorama artistico molto variegato. In una cornice territoriale ricca di punti d’interesse storico e culturale, il 10 aprile in un  paese ubicato nella Sicilia orientale e in modo particolare nel territorio ibleo, si è tenuto “Il Palco dei Talenti” una manifestazione promossa da A.C.S.D e fortemente voluta dai direttori artistici Gabriella Aprile e Maurizio Di Mauro, atta a scoprire nuovi talenti nelle discipline del canto e della danza. La 2° edizione del  concorso tenutosi al Teatro Naselli di Comiso, rappresenta una grande opportunità per perfezionare le competenze pratiche, dare la facoltà di sperimentare le potenzialità creative attraverso dei laboratori coreografici e workshop con maestri di fama teatrale e televisiva. Gli artisti sono stati giudicati, da due giurie composte da professionisti affermati in campo nazionale e internazionale, ricordiamo per la sezione danza: Mauro Astolfi, Cristina Amodio, Valentina Marini e Shirley Esseboom. Per la sezione canto: Valerio Chiaravalle, Marco Vito, Andrea Ghislotti, Marco Savatteri, Fabio Lazzara e Marcello Balestra. Sono stati assegnati circa 50 premi consistenti principalmente in stage formativi presso facoltosi centri artistici italiani come il DAF di Roma, La Piazza degli artisti, Aspettando Sanremo, Studio Indigeno etichetta discografica e tanti altri ancora. Nella sezione canto come vincitori categoria Baby ricordiamo Chiara Occhipinti e Damiano Di Mauro; categoria Junior Jasmine La Ferla; per i Senior Chiara Speranza; categoria cantautori Angelo Cabrio; Musical Coffano – Galesi; premio discografia Anna Cinconze e la critica ai Planck.Per la sezione danza i vincitori: Dominique Chiovè  e Caterina Salamone; premio miglior coreografia al Centri Studi Danza Bodyart di Grammichele . I premi della critica sono stati assegnati da una giuria critica composta da giornaliste professioniste: Francesca Bocchieri, Giovannella Galliano, Laura Incremona, Rossella Schembri. Riconoscimenti critica andati ad Arianna Criscione e al gruppo senior del Sian ballet di Catania. [gallery ids="6449,6450,6451,6452,6453,6454,6455,6456,6457,6458,6459,6460,6461,6462,6463,6464,6465,6466"]]]>

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here